Guida Misure Scarpine

Impronta piede   

Informazioni su misura

Le taglie e vestibilità possono variare a seconda del produttore, della marca e della forma.

Per prima cosa prendi la misura del piede del tuo bambino dalla punta dell’alluce al tallone ponendo un centimetro da sarta sotto il piede del tuo bambino con lui in piedi, dopo di che aiutati con la tabella qui sotto e infine ricorda che noi accanto al numero della scarpa noi riportiamo la lunghezza interna massima della scarpa.

E’ importante ricordare che il piede del bambino è in costante crescita quindi per l’acquisto è buona cosa che il bambino abbia qualche millimetro di spazio vuoto in punta.

In  fondo troverai una guida con consigli utili per l’acquisto del numero corretto di scarpa.

 

TABELLA STANDARD MISURA SCARPE BAMBINO

Misura del piede (cm)

Taglia Italia

Size UK

Size USA

Età/Age in anni

9,7

16

0,5

1

0 - 1

10,4

17

1,5

2

11

18

2

2,5

11,7

19

3

3,5

12,4

20

3,5

4,5

13

21

4,5

5

1 - 3

13,7

22

5,5

6

14,4

23

6

6,5

15

24

7

7,5

15,7

25

7,5

8

16,4

26

8,5

9,5

17

27

9

10,5

4 - 6

17,7

28

10

11

18,4

29

11

12

19

30

11,5

12,5

19,7

31

12,5

13

20,4

32

13

1,5

7 - 10

21

33

1

2

21,7

34

2

3

22,4

35

2,5

3,5

10

23

36

3,5

4,5

23,7

37

4

5

24,4

38

5

6

25

39

6

7

25,7

40

6,5

8

26.4

41

7

 

 

GUIDA ALL'ACQUISTO CORRETTO

  • Come acquistare la scarpina della giusta misura? La scarpa va sempre indossata verificando che il tallone del piede sia ben appoggiato allo sperone e controllando che in punta rimangano non più di 4/5 mm. Evitare l’acquisto di scarpine eccessivamente grandi poiché potrebbero creare abrasioni a causa dello strofinamento. Le scarpe chiuse vanno sempre indossate con le calze.
  • Le scarpe devono essere alte dietro? E’ fondamentale che la scarpa non costringa o irrigidisca il piede durante la camminata, deve quindi essere morbida e flessibile,soprattutto nella parte anteriore. Posteriormente invece deve essere leggermente strutturata, con alloggiamento e sostegno per il tallone per dare stabilità e mantenere il piede in asse. Nella fase dei primi passi è preferibile scegliere una scarpa leggermente alta per aiutare il bambino durante il passo, successivamente non è indispensabile che la calzatura sia alta posteriormente.
  • Quando cambiare la misura della scarpina? Le scarpine devono sempre essere di misura adeguata e non devono mai causare compressioni o costrizioni al piedino. E’ consigliato cambiarle ogni 3 mesi circa nei primi due anni di vita. E’ bene fare un controllo periodico.
  • Scarpe usate? Non è consigliato far indossare al bambino scarpine usate perché potrebbero essere deformate e provocare una postura scorretta.
  • Quali materiali preferire? Suole: possono essere sia in cuoio che in materiale plastico: non essendo a contatto con il piede, infatti, non ne influenzano la traspirazione. E’ importante invece che siano leggere e flessibili nei punti giusti per agevolare il passo e non affaticare la muscolatura. Fodere: il rivestimento interno della scarpa (fodera e sottopiede) ha un ruolo importante nella calzatura in quanto è a contatto con il piede e ne deve garantire la corretta traspirazione. Sono quindi da preferire materiali naturali come pelle di vitello o capra (materiali pregiati e altamente traspiranti) o tessuti antibatterici.